Lo shampoo

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Lo shampoo di Giorgio Gaber (1972/1973)

Lo shampoo

Nella vita del piccolo borghese ci sono alcuni rituali intoccabili che rappresentano questa voglia di ordine, pulizia, forse, come diceva la canzone di prima, per nascondere un disagio profondo. Uno di questi rituali della nuova civiltà consumistica è quello del lavarsi i capelli.

Lo shampoo

di Gaber – Luporini – 1973 © Edizioni Curci Srl – Milano

Una brutta giornata
chiuso in casa a pensare
una vita sprecata
non c’è niente da fare
non c’è via di scampo
mah, quasi quasi mi faccio uno shampoo.

Uno shampoo?

Una strana giornata
non si muove una foglia
ho la testa ovattata
non ho neanche una voglia
non c’è via di scampo
sì, devo farmi per forza uno shampoo.

Uno shampoo? Sì, uno shampoo.

Scende l’acqua, scroscia l’acqua
calda, fredda, calda…
Giusta!
Shampoo rosso e giallo, quale marca mi va meglio?
Questa!
Schiuma soffice, morbida, bianca, lieve lieve
sembra panna, sembra neve.

[parlato]: La schiuma è una cosa buona, come la mamma, che ti accarezza la testa quando sei triste e stanco: una mamma enorme, una mamma in bianco.

Sciacquo, sciacquo, sciacquo.

Seconda passata.

Son convinto che sia meglio quello giallo senza canfora.
I migliori son più cari perché sono antiforfora.
Schiuma soffice, morbida, bianca, lieve lieve
sembra panna, sembra neve.

[parlato]: La schiuma è una cosa sacra. È una cascata di latte che assopisce questa smania tipica italiana. È una cosa sacra: come una vacca indiana!

Sciacquo, sciacquo, sciacquo.
Fffffff… Fon.

  • Ritorna all’indice della Lezione-spettacolo Giorgio Gaber: un uomo recital didattico del prof. Gaudio, webmaster di atuttascuola, comprendente video, testi, accordi, ecc…

  • Il teatro canzone di Gaber di atuttascuola

  • Gaber, sempre più Gaber a scuola di atuttascuola

  • Giorgio Gaber (1939-2003) di atuttascuola

  • Gaber & Gaudio video su youtube

vari

  • A scuola si insegnerà Giorgio Gaber articolo di giornale

Pubblicità
shares