Onorio: 395-423 d.C.

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

dalla Storia romana

di Carlo Zacco

Onorio: 395-423 d.C.

Stilicone. Teodosio muore nel 395 d.C. Al suo posto vengono nominati i due figli Arcadio (in Oriente), Onorio (in Occidente), entrambi di giovanissima età. In un primo momento Onorio venne affiancato da Stilicone, generale di origine vandala che era stato a suo tempo un amico fidato di Teodosio. Questi combatté numerose battaglie con popolazioni barbariche, e nonostante il suo operato alla fine fu fatto uccidere da Onorio perché sospettato di voler favorire i barbari. In questo periodo la capita dell’occidente fu spostata da Milano a Ravenna.

 – Sacco di Roma. Nel 410 d.C. il principe dei Visigoti Alarico saccheggiò Roma, e il suo successore, Ataulfo, nel 418 d.C. fondò in Gallia il primo regno barbarico, dopo aver portato con sé un cospicuo bottino, comprendente anche Galla Placidia, sorella di Onorio, che sposò. Nei decenni successivi i Visigoti, sospinti dai Franchi, si stanziarono in Spagna.

 – I Vandali. Pochi anni dopo, nel 429 d.C. i Vandali guidati da Genserico sbarcano in Africa, distruggono Cartagine, e fondano un loro regno nelle ex-province d’Africa. A questo punto la parte occidentale dell’Impero era formata solo dall’Italia, parte della Gallia, parte dell’Illiria.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: