Politica interna di Antonini e Severi

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Il dato che emerge maggiormente in questo periodo è lallargamento della cittadinanza romana. Ormai tutti quelli che si trovano entro i confini dell’impero si considerano romani, che vivano in Africa, Turchia, Grecia, Balcani, Gallia o Britannia.

Questo processo di romanizzazione porterà sempre di più a spostare il concetto di romanità dall Italia alle province, e creerà i presupposti per una decadenza dell Italia.

Anche gli imperatori di questo periodo non provengono più solo dall’Italia, ma anche da Gallia, Africa e Siria.

Questo processo giunge a compimento con la Constitutio antoniniana di Caracalla, che concede la cittadinanza romana a tutti i sudditi dell Impero.

In questo periodo il consilium principis diventa più importante del Senato.

Del resto metà dei senatori proviene ormai dalle province. E i più importanti giuristi che iniziano a codificare il diritto romano sono di origine provinciale.

Pubblicità
shares