Sardegna

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Tracce delle prove scritte del concorso per Dirigenti Scolastici

anno 2005

6 E 7 SETTEMBRE 2005

SAGGIO

Prova assegnata concorso Dirigenti Scolastici Sardegna

Nella nostra società, così fortemente caratterizzata da spinte contraddittorie tra multiculturalità e integralismi, unione di stati e regionalismi, globalizzazione del mercato e neoprotezionismo, il compito della scuola diventa sempre più impegnativo e strettamente legato alla capacità di utilizzare la conoscenza come l’unica risorsa di cui l’uomo può disporre all’infinito incrementandola con il passare degli anni.
Il Candidato, alla luce della evoluzione della conoscenza nei diversi settori disciplinari, indichi quali possono essere le strategie più efficaci per consentire ad una istituzione scolastica di proporsi come costruttore, piuttosto che trasmettitore di conoscenza.

 

Altri testi non assegnati

Traccia n. 2

Il distacco generazionale tra il docente e i suoi allievi può compromettere il rapporto insegnamento/apprendimento;i comportamenti e le pratiche giovanili,a volte indicate come dei “non-valori”da parte del mondo adulto,costituiscono al contrario il mezzo attraverso cui le due realtà possono entrare in contatto,a patto che ciascuno metta in discussione il proprio ruolo per confrontarsi con chi ha di fronte.
Il candidato indichi quali supporti organizzativi e di regolamento può porre in essere il Dirigente scolastico per favorire un corretto rapporto docente/discente.

 

Traccia n. 3

La qualità del servizio scolastico spesso non dipende dalla efficienza dei servizi quanto dalla sua efficacia. Perchè il servizio scolastico possa dirsi efficace deve raggiungere lo scopo che si prefigge, che è quello di formare alunni consapevoli e preparati.
Il candidato indichi quali sono le risorse a disposizione del Dirigente per far sì che l’azione formativa e gli aspetti di funzionamento delle strutture si integrino in un mixer di efficienza ed efficacia.

PROGETTO

TRACCIA 1
Il candidato, dopo avere descritto le caratteristiche di una istituzione scolastica in base agli indicatori riportati in calce, elabori un progetto finalizzato allo sviluppo professionale del personale docente e non docente della scuola in parola.
Indicatori:
. Tipologia dell’Istituzione scolastica
. Connotazione geografica ed economica del territorio
. Quantificazione utenza
. Connotazione utenza
. Numero iscritti
. Particolari caratteristiche della scuola (sperimentazioni, laboratori, ecc.) . Rapporti con EE.LL.
. Rapporti con altre agenzie presenti sul territorio
. Caratteristiche del personale docente e amministrativo (stabilità, grado di partecipazione, ecc.)

TRACCIA 2
Il candidato, dopo avere descritto le caratteristiche di una istituzione scolastica in base agli indicatori riportati in calce, elabori un progetto finalizzato alla rilevazione e alla analisi delle esigenze formative della popolazione scolastica del territorio in cui opera la scuola. in parola tenendo conto dei processi di innovazione introdotti nella scuola dell’autonomia soprattutto dal punto di vista della verifica dei risultati.
Indicatori:
.. Tipologia dell’Istituzione scolastica
. Connotazione geografica ed economica del territorio
. Quantificazione utenza
. Connotazione utenza
. Numero iscritti
. Particolari caratteristiche della scuola (sperimentazioni, laboratori, ecc.) . Rapporti con EE. LL.
. Rapporti con altre agenzie presenti sul territorio
. Caratteristiche del personale docente e amministrativo (stabilità, grado di partecipazione, ecc.)

 

TRACCIA 3

Il candidato elabori un progetto di formazione a distanza, finalizzato allo sviluppo professionale del personale docente, che contenga:
a) Il perché della scelta di privilegiare la formazione a distanza;
b) Gli strumenti che si utilizzeranno;
c) Il target;
d) Il programma dettagliato del Corso con l’indicazione dei temi e la loro sottotitolazione;
e) I risultati attesi;
f) Le modalità di verifica.

 

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: