Tito: 79-81 d.C.

dalla Storia romana

di Carlo Zacco

Tito: 79-81 d.C.

Successione. Per evitare la stessa situazione presentatasi dopo la morte di Nerone Vespasiano designò come successori due figli: Tito e Domiziano. La novità è l’affermazione ufficiale del principio di trasmissione ereditaria del potere imperiale.

Regno breve. Malgrado la brevità del suo impero Tito fu molto popolare: concluse con successo la guerra giudaica; completò la costruzione del Colosseo; fu moderato verso il Senato.

 – Eruzione del Vesuvio. Durante il suo breve regno si verificò una delle catastrofi naturali più imponenti della storia: l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. con la distruzione di Pompei, Ercolano, Stabia, e la desertificazione di un’intera regione.

Audio Lezioni di Storia Romana del prof. Gaudio

Ascolta “Storia Romana” su Spreaker.