Viaggiatori

 

Viaggiatori

Siamo partiti un bel mattino all’improvviso     bie

Trovarci in strada insieme agli altri ci ha sorpreso    bie

Ci siam fidati delle guide e abbiam seguito       bie

e poco dopo il viaggio poi ci ha dimostrato        bie

che siamo ancora sul passaggio

anche se a volte sembra che

non si veda niente

non ci sia un perché

la vita è tutta un movimento se ogni cosa che c’è qua

dice sempre un po più in là.

 

 

Rit. Siamo tutti di passaggio

Sempre in viaggio

Su coraggio!

Come un gran pellegrinaggio

Non dimenticarlo mai

È chiarissimo il messaggio

Che ci arriva da chi è saggio

Proseguendo scoprirai

Che felice arriverai

 

 

 

Indaffarati a preparare il necessario    bie

Ci ritroviamo quasi sempre fuori orario    bie

Ma l’importante ritornare la posto giusto    bie

Perché ogni viaggio ha facilmente un imprevisto    bie

il desiderio di arrivare è così grande qui fra noi

che se ci fermiamo  ripartiamo poi

non è il capriccio di un momento ma perché siamo così

viaggiatori d’ogni dì.

 

 

Rit.

Questa è una fantastica canzone del mio amico Paolo Amelio, insegnante di Educazione Musicale presso la Scuola Elementare dell’Istituto Sacro Cuore di Milano.

Luigi Gaudio

Un pensiero su “Viaggiatori

I commenti sono chiusi.