Cina

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Ricerca di geografia di Miriam Gaudio

POSIZIONE: E la regione più grande dellAsia, situata a sud-est del continente racchiude in sé anche la Mongolia che ha per capitale Ulan-Bator e l’isola Taiwan.

CONFINI:  a nord confina con la Federazione Russa; a est con la Corea del Nord, con il mar Giallo e con il mar Cinese Orientale; a sud con il mar Cinese Meridionale, con il Vietnam, con il Bhutan e con la Birmania; a sud-ovest con il Nepal e con lIndia; a ovest con il Pakistan, lAfghanistan, il Tagikistan e a nord-ovest con il Kirghizistan e con il Kazakistan.

CAPITALE: Pechino

FORMA DI GOVERNO: repubblica popolare

LINGUA: cinese (ufficiale), coreano, dialetti tibetani, kazaco, mongolo, uiguro.

RELIGIONE: sunnismo (nord-ovest), buddismo con Taoismo e Confucianesimo (centro e est), buddismo puro (ovest e nord).

TERRITORIO:

MARI: a est la Cina si affaccia sul mar Giallo, sul mar Cinese Orientale e Meridionale e i mari periferici dell’oceano Pacifico.

COSTE: a nord sono basse e sabbiose mentre a sud sono alte e rocciose. Vi sono numerosi golfi, i più importanti sono: Bo Hai a nord e Tonchino a sud. Le isole principali sono Hainan e Taiwan.

MONTI: a sud-ovest ci sono le catene montuose che racchiudono vasti altopiani. A sud si trova limmenso altopiano del Tibet, delimitato dalla catena dellHimalaya dove si trovano le cime più alte del mondo (Everest). Il Tibet è delimitato a nord-ovest dalla catena dellAlturn Shan e chiuso a nord-est dalla catena del Quilian Shan.

DESERTI: a nord deserto freddo e roccioso del Takla Makan, il deserto del Gobi occupa gli altopiani meridionali della Mongolia.

DEPRESSIONI: tra Mongolia e Kazakistan depressione della Zungaria

FIUMI: Huang He (fiume giallo), Chan Jiang (fiume azzurro), You Jiang

LAGHI: si trovano nelle regioni montuose e sono salati come il Quinghai, il Nam Co e il Siling Co.

CLIMA: è vario: parte orientale clima cinese (variante di quello subtropicale), reso più mite dall’effetto del mare e dei monsoni; Cina settentrionale clima temperato freddo, mentre nella Cina occidentale è arido freddo.

STORIA: E considerata una delle culle dell’umanità, perché in essa vissero le prime specie umane come lHomo erectus. Nel II millennio si sviluppò un impero che divenne molto potente. Tra 475 e 200 a.C. i nobili cui apparteneva la terra combatterono guerre sanguinosissime finche nel III secolo la Cina fu unificata alla dinastia dei Quin; in questo periodo la Cina si dotò di leggi, istituzioni e regole. Nel XIII secolo d.C. fu invaso dai mongoli e i Gengis Khan li sostituirono. Nel 1275 Marco Polo, che fu ospite dell’imperatore cinese, ritornò da una spedizione in Cina e informò loccidente del mondo che viveva in Asia descrivendoci la società cinese. La dinastia dei Ming prese posto di quella dei mongoli nel XIV secolo, sotto la quale la Cina iniziò ad avere relazioni con l’Europa, dopodiché portoghesi, olandesi ed inglesi partirono per l’oriente per un esplorazione più sistematica della regione cinese, la quale decise di fornire all’Europa le basi commerciali trasformando la sua economia per le esigenze occidentali. Nel 1911 scoppiò una rivoluzione che destituì l’ultimo imperatore e istituì una repubblica. Dopo la rivoluzione russa si diffusero le idee socialiste. Il malcontento dei contadini che vivevano in condizioni mi serissime fu accolto dai comunisti guidati ds Mao Tse Tung che nel 1949 proclamò una repubblica popolare e diede inizio a riforme per migliorare la vita dei ceti più poveri e per avviare lindustrializzazione. La nuova repubblica ebbe un regime economico socialista che abolì la proprietà privata. Oggi la Cina è una repubblica popolare con un unico partito, quello comunista.

E una potenza mondiale annessa allONU dal 1971, dal 1984 sta perseguendo la riunificazione con Taiwan con l’intenzione di creare un unico stato. Nel 1997 il territorio di Hong Kong è tornato sotto la sovranità cinese e poi protettorato inglese, e nel 1999 Macao dominio portoghese.

La Cina è lo stato più popolato della Terra, la cui maggioranza vive nella Cina orientale anche se la sua densità di abitanti è minore da quella italiana.

ECONOMIA: si coltivano cotone, riso,soia,tè,tabacco,mais,patate,cereali,canna da zucchero e barbabietola da zucchero. Ci sono allevamenti di bachi da seta,bovini,suini,pollame,cammelli,equini, ovini. Le industrie principali sono: automobilistica, cantieristica, chimica, elettronica, materiale fotografico, meccanica, metallurgica, pesca, petrolchimica, tessile, vetraria. Come giacimenti e fonti di energia possiamo trovare petrolio, gas naturale, alluminio, argento, carbone, oro, diamanti, ferro, fosfati, lignite, magnesio, manganese, mercurio, piombo, rame, stagno, uranio, zinco e altri minerali.

fonte dell’immagine: lacinaevicina

Pubblicità
shares