È bello vivere liberi


di Marta Cuscunà  a Roncadelle

Venerd’ 12 marzo 2010 – ore 21.00
Teatro Aurora – Roncadelle
 

Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI Prima Staffetta Partigiana d’Italia Deportata ad Auschwitz N. 81 672

E bello vivere liberi!, progetto di teatro civile per un’attrice, 5 burattini e un pupazzo, ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia deportata ad Auschwitz. Lo spettacolo è basato su un lavoro accurato di ricostruzione delle fonti storiche e restituisce il sapore di una resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. Insignito del Premio Scenario per Ustica 2009 con la seguente motivazione: felicemente atipico, coniuga un fresco ed efficace lavoro di narrazione, attento ai piccoli gesti del quotidiano, a stupori di ragazza, con il mestiere del burattinaio, che riprende i propri personaggi, ne soffia via la polvere e li riconsegna, felicemente reinventati, a una comunicazione efficace, archetipica, popolare. In questa ricerca che l’orrore del lager può essere raccontato, senza che lo spettacolo perda lo straordinario candore e la felicità  nel racconto della storia” che ancora viviamo.

Venerd’ 12 marzo 2010 – ore 21.00
Teatro Aurora – Roncadelle
BABIlONIA TEATRO

Un pensiero su “ È bello vivere liberi

I commenti sono chiusi.