Il Medio Oriente

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Schema di studio – appunti di geografia

di Miriam Gaudio

IL MEDIO 
ORIENTE

Compreso fra mar rosso e golfo di Aden a ovest; Oceano Indiano, mar Arabico, golfo Persico a sud.

A nord dove si affaccia sul mar Caspio confina con molti territori: Turchia, Armenia, Azerbaigian, Uzbekistan, Tagikistan.

A est confina con il Pakistan.

A ovest con la Giordania, la Siria e l’Egitto.

Coste sul mar Rosso frastagliate, isolette.

Golfo di Aden mette in comunicazione mar Rosso con l’oceano Indiano.

Attraverso lo stretto di Hormuz l’oceano Indiano penetra fra le terre formando il Caspio.

Catene montuose parte orientale: monti Zagros, monti Rud, Altopiano Iranico, monti Elbuz, massiccio di Koh-i-Baba, catena dell’Indukush.

Ovest penisola Arabica rilievi che digradano verso l’interno in un altopiano desertico e in una pianura  che si estende fino alle rive del golfo Persico.

Pianura più vasta al centro della regione, nella Mesopotamia, tra i fiumi Tigri ed Eufrate: i più lunghi e ricchi d’acqua.

Prima di sfociare nel golfo Persico si uniscono formando lo Shatt-al-Arab.

Il clima è condizionato da diversi fattori: presenza di rilievi, differenza latitudine, lontananza dal mare.

Nord e est clima temperato freddo con inverno lungo; più a sud le temperature sono molto elevate; nelle pianure interne forte escursione termica annuale; dovunque precipitazioni scarse.

Comprende numerosi stati che possiamo dividere in due gruppi: il primo si trova nella penisola Araba e comprende Iraq, Arabia Saudita, Bahrein, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Oman e Yemen. Il secondo include i paesi affacciati sulla riva orientale del golfo Persico e sull’oceano Indiano, Kuwait e Iran e, senza sbocchi sul mare l’Afghanistan.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “ Il Medio Oriente

I commenti sono chiusi

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: