IMPERO ROMANO-CRISTIANO

          figura imperiale » l’imperatore non ha un potere illimitato ma deve sottostare alle leggi di
                                   Dio e i diritti di ogni persona
                                » simboli imperiali » morso di un cavallo
                                                               » corona con incastonato il chiodo della croce di Cristo
                                » la religione cristiana ha il dovere di frenare il potere imperiale
          cristiani» fedeli servitori dello stato, sia che li favorisca o meno (ogni potere deriva da Dio)
                          » tradizione diventa un servizio per il bene comune (ripresa della tradizione romana)
                          » rivive l’idea che Roma durerà per sempre sotto la protezione del Dio cristiano
                          » cristianesimo non è vincolato da nessun limite, neanche l’etnia (unica religione)
                          » apertura dell’impero anche agli stranieri, che vengono accolti (anche i barbari)
          aspetto militare » cristiani hanno sempre combattuto per l’impero (compatibile con religione)
                               » è loro dovere combattere per difendere la struttura che permette una vita
                                  Pacifica » difesa dell’impero = difesa della fede
                               » 314 d.C.concilio di Arles (Gallia) » il cristiano che si fosse sottratto dal
                                  Dovere di difendere l’impero sarebbe stato allontanato dalla comunità
          tradizione» fede insegna che uomini/donne e liberi/schiavi non sono due etnie distinte
                       » cristianesimo rompe alcuni limiti del mos maiorum
                       » romani vedono nel cristianesimo il compimento e il perfezionamento della
                          Tradizione, non una rottura rispetto al passato (apertura al novum)
          schiavi» diritto romano impone che gli schiavi non siano diversi dai liberi
                  » possono essere liberati diventando liberti tramite la manomissione
                  » miglioramento delle condizioni da parte dei cristiani
                     » divieto di marchiare a fuoco in faccia i condannati ai giochi gladiatori/miniere
                     » abolizione, in seguito, degli stessi giochi gladiatori
                     » divieto di separare le famiglie di schiavi (sacramento del matrimonio)
                     » divieto per il padrone di uccidere il proprio schiavo (tolto il potere di vita/morte)
                     » incoraggiamento della manomissione in chiesa » Chiesa libera degli schiavi
                     » schiavitù proclamata dall’imperatore offesa grave della dignità dell’uomo
                  » la schiavitù resta presente nell’impero, ma con queste modifiche (va sfumando)
                  » intento non di abolire la schiavitù ma di trasformare la mentalità di affronto
                  » gli schiavi erano specializzati nei lavori, erano colti (bibliotecari, maestri…)