Interna tempesta

compito di Epica

di Miriam Gaudio

POESIA: realizza una poesia ispirata al testo “L’interna tempesta” dell’Iliade

Intanto la gelida neve, bianca compagna

della pioggia, infusa nell’aria

dalle candide nuvole,

possedeva la città milanese. Percosso

da profonda gioia era di tutti

i bambini il cuore; e come quando

il lugubre cielo si annuvola,

ed improvvisamente dal suo trono

a Levante sopraggiunge

l’imponente sole; alti s’innalzano

i raggi, e si sparge di molta luce la terra:

in questo modo era l’interno gaudio dei piccini.

Audio Lezioni sull’ Iliade del prof. Gaudio

Ascolta “Iliade” su Spreaker.

Un pensiero su “Interna tempesta

I commenti sono chiusi.