La valutazione delle competenze

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

La questione della valutazione delle competenze è la prova della tenuta di una didattica delle competenze, in quanto:

  1. mette in questione il pensiero in ordine ai processi, e non soltanto in ordine ai risultati.
  2. ci costringe a progettare la progettazione didattica in ordine a ciò che vogliamo che emerga alla fine
  3. ci costringe a intensificare il pensare le verifiche , le prove, nell’ordine non delle semplici ripetizioni, ma delle situazioni

La valutazione chiede un lavoro, è un atto di responsabilità professionale, che va oltre la valutazione spontanea (il giudizio istintivo che diamo ad una persona).

La valutazione a scuola è una valutazione istituita, quindi non è estemporanea.

La valutazione è una operazione di attribuzione di valore (Dominici) o di assegnazione di senso (Borello).

Per questo la valutazione che facciamo noi docenti a scuola è una attribuzione di valore al lavoro degli studenti, e indirettamente, al nostro lavoro.

C’è una valutazione per le competenze (una valutazione che possa promuovere le competenze) e poi c’è una valutazione delle competenze.

Comunque, ci sono delle competenze valutabili, altre no.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: