Linee pedagogiche

Esistono almeno tre linee pedagogiche, che si confrontano:

  1. La linea funzionalista intende l’educazione scolastica come finalizzata a preparare le persone per il mondo di oggi nell’ambito professionale. Tutti i documenti della Commissione Europea vanno in questa direzione, sin da  quando a Lisbona si è deciso di investire in istruzione. (8 competenze europee)
  2. La linea sociale, egualitarista,  presente nei documenti dell’UNESCO, nel Rapporto Delors, secondo la quale la scuola serve per garantire il diritto di tutti ad una vita dignitosa. La scuola è uno strumento fondamentale per la coesione sociale. Imparare a conoscere, fare, essere e vivere con gli altri. (4 pilastri)
  3. La linea personalista vede al centro non la preparazione al mondo professionale (1), o l’introduzione del cittadino nella società (2), ma l’attenzione all’educazione integrale della persona percorsi capaci di tirare fuori le potenzialità della persona.

Forse sarebbe li caso di iniziare una nuova linea pedagogica, quella realistica, cioè porre nuovamente al centro del nostro agire scolastico l’esperienza della realtà.

Leggi:

Cosa c’entra la realtà con la scuola?