Pandaro


compito di italiano per scuola media

di Miriam Gaudio

Traccia

Pandaro compie un atto sconsiderato perché viene lusingato da Minerva. Ti è mai capitato di combinare un guaio perché ti sei lasciato trasportare dai consigli ingannevoli di qualcuno? Racconta.

Svolgimento

Un giorno i miei genitori andarono fuori casa per svolgere delle commissioni e lasciarono me e mio fratello Samuele a casa da soli.

Io avevo otto anni, ero troppo piccola per non combinare qualche disastro.

Per sconfiggere la noia mio fratello suggerì di giocare alla battaglia dei fazzoletti”.

Il gioco consiste nel prendere quantità uguali di pacchetti di fazzoletti, trovarsi un rifugio dagli attacchi dell’avversario. L’obiettivo del gioco è di colpire gli avversari per tre volte consecutive, così da eliminarlo, ma devi stare attenta a non farti eliminare dall’avversario a tua volta.

Ero talmente desiderosa di giocare che accettai la proposta, ma non avrei dovuto farlo perché mi aspettava un doloroso destino. Eccitata presi la mia pigna di fazzoletti e andai a rifugiarmi dietro il divano, mio fratello invece dietro la sedia della cucina.

La battaglia cominciò e i pacchetti di fazzoletti volarono dappertutto.

Dopo parecchio tempo Samuele mi colpì per due volte, mi mancava un colpo per essere eliminata; quando vidi mio fratello lanciare un pacchetto indirizzato alla mia fronte, veloce mi spostai di scatto.

Il pacchetto di fazzoletti non mi prese, io presi invece lo spigolo del tavolino dove mia mamma ama mettere le foto di famiglia.

Sentii una fitta all’orecchio e un martello che mi picchiava regolarmente sul lobo; morsi le labbra per non urlare.

Mio fratello vide un rigagnolo di sangue scorrere sul mio collo e presto mi soccorse.

Improvvisamente i miei occhi imbarcarono un mare di lacrime che portarono in un amaro pianto.

Ero finita nei guai, non solo perché mi ero fatta male, ma anche perché dopo le avrei prese anche dai miei genitori.

Loro mi raccomandano sempre l’attenzione sia nel gioco che nella serietà, insomma sempre. Vedendo l’orecchio rosso di sangue la mamma non solo si sarebbe arrabbiata, ma si sarebbe anche presa un infarto.

Mia mamma raffigura la mamma premurosa, si preoccupa anche se ,i sbuccio un ginocchio!

Da questo episodio ho imparato a stare attenta ai consigli pericolosi e a prevedere le conseguenze delle mie azioni.  

Miriam Gaudio