Terremoto in Abruzzo


Uniniziativa di Poste Italiane

di A. Lalomia

Tra le innumerevoli iniziative che sono state promosse a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Abruzzo, vanno ricordate anche quelle che riguardano alcuni operatori telefonici, che permettono tra l’altro di testimoniare concretamente e in modo immediato la propria solidarietà con l’invio di un semplice SMS al numero indicato dalla singola azienda. Si tratta di un’operazione che richiede pochi secondi, che consente l’invio di somme di denaro alla portata di tutti (anche un solo €) e senza costi aggiuntivi.

Vorrei citare almeno PosteMobile, una società che fa parte del gruppo Poste Italiane, anche perché mi sembra che sia stato il primo operatore ad essersi mosso in questa direzione, a conferma della particolare sensibilità, sua e dell’impresa da cui dipende nel suo complesso.

Per maggiori dettagli, cfr. il portale www.poste.it