Didattica metacognitiva

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Sono tre gli elementi di cui occorre tener conto quando si valuta:

  1. Soggetto dell’apprendimento: studente di cui si valutano competenze capacità, stili di apprendimento
  2. Processo: come il soggetto affronta i compiti di apprendimento
  3. Prodotto finale: performance, svolgimento di un compito, verifica scolastica

Ci può essere una autovalutazione, più soggettiva, ma molto utile per valutare il soggetto, oppure una eterovalutazione, più oggettiva, utile soprattutto nel caso del prodotto.

Lo studente che è in grado di essere autonomo, secondo Zimmermann, è in grado di effettuare delle riflessioni prima del processo di autovalutazione, durante  e dopo il processo.

Prima del processo occorre: analizzare il compito, definire gli obiettivi e individuare le convinzioni e motivazioni.

Durante la realizzazione, lo studente che si autovaluta mostra autocontrollo e auto-osservazione.

Nella fase finale occorre considerare quello che si è fatto rispetto a uno standard, o rispetto alla prestazione precedente, o rispetto alle prestazioni altrui, e occorre infine attribuire il merito (o demerito) a sé o agli altri.

Pubblicità
shares