Edward Hopper

Edward Hopper

di Miriam Gaudio

fonte: wikipedia

Edward Hopper è stato un pittore statunitense famoso soprattutto per i suoi ritratti della solitudine nella vita americana contemporanea. Hopper nasce a Nyack. Edward già dall’età di 5 anni dimostra una spiccata abilità nel disegno. Nel 1895 dipinge il suo primo quadro dove mostra uno spiccato interesse verso le navi e tutto ciò che è legato ad esse.

Hopper entra nel 1900 alla New York School of Art.
Il successo ottenuto con una mostra di acquerelli (1923) e con un’altra di dipinti (1924) contribuiscono a fare di Hopper il caposcuola dei realisti che dipingevano la “scena americana”.

La sua evocativa vocazione artistica si rivolge sempre più verso un forte realismo, che risulta la sintesi della visione figurativa combinata con il sentimento struggente e poetico che Hopper percepisce nei suoi soggetti. Diceva: “non dipingo quello che vedo, ma quello che provo”.

Un pensiero riguardo “Edward Hopper

I commenti sono chiusi.