Il Malpighi di Bologna

Il LIceo Malpighi di Bologna è la dimostrazione di come una scuola non statale sia un servizio pubblico, e possa essere un servizio pubblico di qualità. Anni e anni di proposta educativa qualificata hanno fatti sì che

  1. l’offerta formativa si arricchisse di nuove proposta, come il Primo Liceo Economico Italiano
  2. sempre più alunni si iscrivessero in quella scuola
  3. anche alunni che non si sarebbero mai potuti iscrivere ad una scuola non statale, si iscrivessero, grazie anche alle borse di studio, che coprono circa il 20 per cento delle rette scolastiche del Malpighi.

La scuola non può essere la convergenza di privarti interessi, o il reticolato di reciproci diritti e doveri. Queste frasi, dette dal cardinale Caffarra di Bologna, si attuano ogni giorno nel Malpighi di Bologna.

Il più profondo tessuto connettivo dentro la scuola è costituito da una relazione di gratuità.

Un esempio è il laboratorio della “Fisica in moto”, che ha attratto nell’ultimo anno scolastico (a.s. 2008/2009) 5000 studenti da tutta Italia.