Unità di apprendimento

Occorrerebbe, nella didattiche per competenze, passare dalla logica dell’unità didattica, alla logica dell’unità di apprendimento.

Le unità didattiche hanno a che fare direttamente con la disciplina, e non dà possibilità allo studente di trovare agganci con la sua realtà

Invece l’unità di apprendimento è la struttura di base del percorso formativo che stimola i ragazzi a padroneggiare un sapere proprio e che conduce ad una risultato apprezzabile.

L’unità di apprendimento si colloca all’interno di un nucleo importante del sapere, che consente ai ragazzi di essere protagonisti del percorso, attraverso consegne, documenti che dicano cosa si chiede di fare, che senso ha, e deve dare spazio all’autovalutazione.

Insomma l’unità di apprendimento non è una semplice divisione della materia in ore di lezione (unità didattiche) ma è finalizzato all’apprendimento dell’alunno, attraverso una concretezza del sapere.

Nell’unità di apprendimento non c’è più la sequenzialità delle conoscenze.

Un pensiero su “Unità di apprendimento

I commenti sono chiusi.