Marocco

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

CARATTERI GEOCLIMATICI

Il Marocco è posto allestremità occidentale dell’Africa settentrionale, è bagnato ad ovest dallOceano Atl’antico e a nord dal Mar Mediterraneo, è occupato da due catene montuose e si estende fino ai confini dei deserti dellAlgeria a est e della Mauritania a sud.

Il territorio presenta aree geografiche differenti dal punto di vista morfologico e climatico:

La costa atl’antica: caratterizzata da coste basse e sabbiose con pochissime insenature (Agadir e Casablanca). Lestesa fascia di pianure costiere è popolata e coltivata a vigneti, agrumeti, frutteti, cereali e ortaggi. Il clima è temperato in inverno e caldo in estate, mitigato dalla corrente fredda delle Canarie. La costa atl’antica può essere visitata in ogni periodo dell’anno.

La costa mediterranea: è caratterizzata da coste articolate a causa della vicinanza del rilievo Rif. Qui i monti scendono verso il mare creando coste alte, scoscese, frastagliate e con numerose insenature. La fascia di pianure costiere è molto ristretta e coltivata a vigneti. Il clima è mediterraneo e presenta estati calde, inverni miti e scerse precipitazioni. La costa mediterranea può essere visitata n ogni periodo dell’anno.  

La regione dellatlante è dominata da due catene montuose: il Rif e lAtlante. Il Rif è il proseguimento della Cordigliera Betica spagnola, corre parallelo alla costa mediterranea ed è dominata dalla vegetazione a macchia, qui il clima è mediterraneo. LAtlante è ricco di foreste di conifere, è diviso in tre catene montuose fra loro parallele e domina la parte interna del Paese, qui il clima è continentale.

Sud: è costituito da un insieme di territori deserticiche, dalla regione dellAtlante digradano verso il sud sud-est del tavolato sahariano. Si tratta di un vasto deserto stepposo e sassoso con pochi tratti sabbiosi. Le uniche zone abitate sono le oasi. Il clima è desertico con assenza di piogge e forti escursioni termiche diurne. Il viaggio safari si può compiere in qualunque periodo dell’anno.

 

ASPETTI STORICO-CULTURALI

Le prime testimonianze confermano fin dall’antichità la presenza dei berberi, un popolo nomade che per secoli abitò le coste dell’Africa settentrionale, fino a quando gli Arabi la conquistarono e li respinsero nelle aree interne dellAtlante e del Sud numerose guerre fra Arabi e Berberi che portarono alla formazione di tanti piccoli regni in lotta fra loro per il controllo del territorio. Agli inizi del 400 il Paese fu occupato dai popoli iberici (portoghesi, ma il Marocco poco disposto a subire la presenza dei nuovi dominatori, scacciò gli iberici e riprese il controllo di molte città costiere. Si avviò così verso un periodo di rinascita economica che si bloccò quando la Francia impose al paese il proprio protettorato ma, in seguito alle numerose rivolte del popolo marocchino, fu costretta a riconoscerne la piena indipendenza e divenne monarchia costituzionale nel 1961.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Marocco

I commenti sono chiusi.

shares